Allo scienziato Ferrari il «Pericle d’Oro 2010»

REGGIO CALABRIA – Allo scienziato Mauro Ferrari il «Pericle d’Oro 2010». Lo ha deciso la giuria del Premio che, giunto ormai alla sua XXIV edizione, si tiene a Bovalino, in provincia di Reggio Calabria. Il premiato (padovano di nascita ma dal 2007 anche cittadino onorario di Gagliato) è uno dei maggiori esperti a livello mondiale nella Bio e Nanotecologia. Professore di medicina molecolare all’Università di Houston (nel Texas), di ingegneria nello stesso ateneo e alla Rice University, ha collaborato con l’Università «Magna Grecia» di Catanzaro. Già «perimental therapeuties» all’M.D. Anderson Cancer Center (il centro oncologico numero uno degli Stati Uniti), è anche consulente della Nasa.

Nessun commento ancora

Lascia un commento