Riunione dell’Assemblea del Comites di Hannover

Visita anche il nostro sito: www.frantoio.biz
Messaggio Promozionale

 Sabato 18 giugno dalle ore 10.00 alle  ore 14.00 si è tenuta la riunione dell’assemblea del Comites di Hannover.
 
         Ordine del giorno:
 
1)       Approvazione verbale del 22.01.2011
2)      Approvazione Bilancio preventivo comites 2011 cap. 3106
3)      Approvazione Bilancio preventivo comites 2011 cap. 3103
4)      Parere Bilancio preventivo coascit 2011 

5)      parere Bilancio preventivo CAI 2011
6) Parere richiesta contributi rivista “A Tavola”
7)    Situazione finanziaria
8)    Assicurazione membri
 9)   Analisi della collettività italiana nella Bassa Sassoniaa
10 Priorità attività comites 2011
11 varie

Tutti i pareri sono stati approvati all’unanimità.
Per quanto riguarda la situazione finanziaria del Comites, si è preso atto che le risorse
messe a disposizione da parte del MAE sono sufficienti solamente al mantenimento della
struttura.
Molto il malumore e la delusione di chi ha voglia di continuare il brillante lavoro svolto in
passato. Nessuno riesce a capire il motivo dei tagli verso una struttura di rappresentanza che
tra le altre competenze ha anche quella di promuovere il Paese Italia all’estero.

È chiaro che dobbiamo rendere noto ai nostri connazionali che se diventiamo inoperosi,
questo è da attribuire non al nostro “dolce far niente” ma alle scelte che il nostro Governo ha
voluto effettuare nei confronti delle rappresentanze all’estero. Noi non siamo stanchi,
abbiamo ancora molta energia e voglia di lavorare per la collettività italiana ma dobbiamo
essere messi in condizione di poterlo fare.

Purtroppo si prende atto che le sole attività che si riusciranno a fare, saranno possibili solo se
sul territorio si troveranno i fondi necessari attraverso la sponsorizzazione di qualche
imprenditore magnanimo.

Precedenza su tutte le attività viene data al “Premio Comites 2011” e alla collaborazione con
l’università di Iena per la ricerca dedicata ai 150 anni dell’unità d’Italia effettuata dagli
studenti tedeschi sotto la guida della Docente Luisa Conti e la rispettiva mostra itinerante
prevista in quattro località diverse della Bassa Sassonia: Consolato Generale di Hannover,
Municipio di Hildesheim. Municipio di Wallenhorst ed una località da stabilire ad Osnabrück.

Molta la tristezza per non poter stampare il Bollettino “Comites InForma” molto seguito dalla
nostra collettività. Ci scusiamo con chi ci ha seguito ma non possiamo fare miracoli.

Si prende atto purtroppo che i Comites, pur essendo stati chiamati in vita dal nostro
Parlamento, non hanno più, nella costellazione attuale di chi amministra, una lobby che ne
Difende la sopravvivenza.

Nessun commento ancora

Lascia un commento