A MORANO CALABRO PRESENTATA LA XII STAGIONE DI “TEATROMUSICA” ORGANIZZATA DALLA COMPAGNIA “L’ALLEGRA RIBALTA”

SI INIZIA DOMENICA 18 NOVEMBRE ALL’AUDITORIUM COMUNALE CON UNA FARSA DI SCARPETTA

Morano Calabro – Nella splendida cornice del Monastero di San Bernardino la compagnia L’Allegra Ribalta ha presentato ufficialmente la nuova stagione di “Teatromusica”, che si terrà all’Auditorium Comunale dal 18 novembre 2012 fino al 26 maggio 2013. Con la celebre frase del grande Eduardo che recita così “Fare teatro significa vivere sul serio quello che gli altri, nella vita, recitano male” la dott.ssa Emilia Zicari, ha introdotto la conferenza di presentazione agli organi di stampa e al numeroso pubblico presente “Teatromusica ha un grosso peso specifico, - ha spiegato - in un momento come questo, in cui spesso si assiste alla diluizione e alla disgregazione dei rapporti umani e del tessuto sociale. 

C’è una grande voglia di fare cultura, promuovendo la musica e il teatro fra i giovani”. Giunta con successo alla sua dodicesima edizione “Teatromusica”, resa possibile grazie al sostegno del Comune -Assessorato alla cultura, della Provincia di Cosenza, della Federazione Italiana Teatro Amatori e dell’Orchestra di Fiati di Morano, ha anche quest’anno un cartellone variegato, adatto a soddisfare ogni tipo di pubblico, con dodici spettacoli teatrali, due concerti e una proiezione video. L’assessore alla cultura, dott.ssa Rosanna Voto, ha espresso parole di elogio per “L’Allegra Ribalta”, presieduta da Massimo Celiberto, motivo di orgoglio e grande opportunità per il paese, che da venti anni porta avanti una proposta culturale a 360°, con allestimenti di spettacoli, concerti, incontri e rassegne. “Un grande riconoscimento va a tutti coloro che ne fanno parte, - ha detto Rosanna Voto - persone che non fanno questo di lavoro, ma che con grandissima dedizione e impegno regalano momenti di crescita e di aggregazione per i moranesi, e che diventano offerta culturale e turistica per le comunità del circondario”. Ha poi preso la parola il sindaco, dott. Francesco Di Leone, che ha posto l’accento sullo sconfinamento culturale, che in questi venti anni di crescita continua ha portato la compagnia teatrale moranese a confrontarsi con altre realtà, anche più grandi, al di fuori della regione. “Un riconoscimento che viene da fuori e che da grande risalto a tutta la comunità moranese - ha detto il sindaco - per non parlare poi dell’offerta artistica interna, qualitativamente sempre più alta e di spessore”. E’ toccato poi a Francesco Guaragna, direttore artistico della manifestazione e presidente della F.I.T.A. provinciale, presentare il cartellone della manifestazione, che prenderà il via, domenica 18 novembre alle 18,30, con la farsa scarpettiana “Tre pecore viziose”. A portarla in scena i padroni di casa de “L’Allegra Ribalta”, guidati da Casimiro Gatto. La replica della stessa è prevista per domenica 25 novembre. La compagnia Teatro Hercules di Catanzaro sarà ospite il 9 dicembre con lo spettacolo comico “Matrimoni e viscuvati…” di Piero Procopio, mentre il 16 dello stesso mese sarà protagonista la compagnia pugliese “Colpi di Scena” con “Monsieur Masure”, farsa in due atti di Claude Magnier. Il 26 e il 27 dicembre ci sarà il grande concerto dedicato alla magia dei suoni del Natale con il Coro polifonico e l’Orchestra di fiati di Morano. Orchestra che tornerà sul palco dell’auditorium il 10 marzo 2013 con un galà lirico dedicato al bicentenario verdiano. L’anno nuovo si aprirà con la collaudata coppia comica composta da Rosaldo & Vincenzo che esordirà con il nuovo spettacolo dal titolo “Ti sorridono i Monti e le caprette ti fanno ciao”, in cartellone 5 e 6 gennaio. Altro spettacolo da non perdere è “Pitte cu’ sarde” di Giovanni Malena, che sarà portato in scena, il 20 gennaio, dalla compagnia teatrale Krimisa di Ciro Marina. Oltre alle compagnie citate arricchiranno il cartellone di “Teatromusica” la compagnia “Teatro mio” di Vico Equense (NA) con “E’ tutta colpa di zia Amelia” di Bruno Alvino (17 febbraio), la compagnia barese “La banda degli onesti” con “Dottor Caos” di Silvano Picerno (24 febbraio), Aprustum di Castrovillari con “’Na Santarella” di Eduardo Scarpetta (3 marzo), “Teatro Luna Nova” di Latina con “Morso di Luna Nuova “ di Erri De Luca (7 aprile). La rassegna si concluderà il 25 e il 26 maggio 2013 con il tradizionale spettacolo in vernacolo del Centro Incontro Anziani di Morano Calabro.

Domenico Donato
(UFFICIO STAMPA TEATROMUSICA)

Nessun commento ancora

Lascia un commento