Il GAL Valle del Crati offre nuove opportunità per le aziende agrituristiche delle Valli del Crati e dell’Esaro

Visita anche il nostro sito: www.calabria.travel
Messaggio Promozionale

È in pubblicazione un nuovo bando del Gal Valle del Crati, a valere sull’asse 4 Approccio Leader del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Calabria. Il bando è destinato alle aziende agrituristiche, esistenti o di nuova costituzione, ubicate nelle valli del Crati e dell’Esaro e più precisamente nei comuni di: Altomonte, Bisignano, Cervicati, Cerzeto, Fagnano Castello, Lattarico, Luzzi, Malvito, Mongrassano, Montalto Uffugo, Roggiano Gravina, Rose, Rota Greca, San Benedetto Ullano, San Marco Argentano, San Martino Di Finita, Santa Caterina Albanese, San Vincenzo La Costa e Torano Castello.
In particolare il bando, identificato con il numero4B, prevede il cofinanziamento di iniziative nel settore agrituristico concernenti la creazione o il potenziamento di posti letti, la creazione di punti ristoro e di dotazioni complementari destinate allo sport ed al tempo libero, secondo quanto previsto nell’Asse 3, Misura 311, Azione 1, del PSR Calabria 2007/2013. 

Le aziende interessate, che dovranno essere iscritte all’albo delle aziende agrituristiche in conformità con quanto previsto dall’apposita Legge Regionale, potranno ritirare il capitolato e richiedere tutte le informazioni sul bando e sulla documentazione necessaria per la presentazione dei progetti, presso la sede del Gal Valle del Crati a Rose in contrada Petraro n° 37 (edificio scolastico). E’ possibile prenotare un colloquio con i tecnici dello sportello informativo, appositamente istituito dal GAL, telefonando al n°0984.903161. L’avviso relativo al bando n°4B è pubblicato sul portale del GAL (www.galcrati.it), sugli albi pretori dei comuni dell’area leader “Valle del Crati”, sul portale della rete rurale nazionale all’indirizzo www.reterurale.it (sezione Aree tematiche – Approccio Leader) ed è visionabile presso tutte le organizzazioni professionali di categoria, che possono fornire ulteriori indicazioni e delucidazioni in merito.
Il bando desinato al settore agrituristico, si inserisce all’interno delle numerose iniziative previste dal Piano di Sviluppo Locale 2007-2013 del GAL Valle del Crati, in gran parte già realizzate negli anni 2011 e 2012, destinate alle aziende agricole, al settore della trasformazione agroalimentare, alle aziende artigiane, alle fattorie didattiche e sociali, al settore della cooperazione transnazionale ed interregionale. Di grande interesse per il territorio dei comuni elencati in precedenza è il bando che il GAL pubblicherà nei primi mesi del 2013, destinato al cofinanziamento di iniziative nel settore della piccola ristorazione, ovvero ristoranti (massimo venticinque posti) che offrono menu tradizionali, pasticcerie e gelaterie che adoperano materia prima di provenienza locale.
Il successo ottenuto dal GAL Valle del Crati in questa come nelle scorse programmazioni comunitarie, testimonia ancora una volta la validità e l’efficacia di iniziative locali, ideate e gestite “dal basso”, profondamente legate e rispondenti alle esigenze del territorio.

Nessun commento ancora

Lascia un commento