Archivi categoria : FORA di Nicola Zitara

FORA è una rivista elettronica diretta da Nicola Zitara pubblicata Online sul sito http://www.eleaml.orgCalabresi.net su gentile concessione degli autori, si propone come aggregatore, ripresentando giorno per giorno, tutte le pubblicazioni di Nicola Zitara che dall’anno 2000 ad oggi sono stati diffusi e pubblicati. Curando questa rubrica, intendiamo portare a conoscenza di tutti coloro che ancora non hanno letto le idee ed i pensieri di Nicola Zitara, con l’intento di muovere in loro, la sensibilità di voler approfondire gli avvenimenti storici decorsi dall’unità d’Italia ad oggi; analizzati e raccontati dal punto di vista meridionale, in modo alternativo alle sostenute tesi, spesso di comodo, dei testi scolastici.

FORA –
racconta Zitara – è nata da un testo che era stato scritto come saggio centrale di una rivista che non ho mai avuto i soldi per stampare. L’ho poi pubblicato come testo a sé stante in mille copie. Adesso che Internet me ne offre la possibilità, lo diffondo on line. Contemporaneamente lo riprendo in mano per renderlo più attuale. Di quella stessa rivista avevo pronti già due numeri. Man mano che rivedo i testi, li metterò in Internet. Nel frattempo scriverò altre cose e altri mi invieranno le loro collaborazioni. Fin che potrò le inserirò sulle linee che amici generosi mi hanno messo a disposizione. 
Nicola Zitara – Siderno, 28 febbraio 2000

FORA: Gli italiani

di Nicola Zitara - Siderno, 7 Marzo 2006 La storia generale non avalla in alcun modo la proposizione risorgimentale secondo cui l’unità politica avrebbe messo assieme le membra disperse di una preesistente nazione. Sul versante politico, l’Italia fu unita soltanto durante la dominazione romana. Peraltro le notizie storiche attestano che neanche l’egemonia politica di Roma dette…
Per saperne di più

Festeggiamenti 150 anni: Quale storia considerare? Il massacro dei vinti o l’imposizione infamante dei vittoriosi?

La pagina più nera della storia d’Italia, tra segreti e omissioni Fonte: Eleaml - http://www.mensilemonteleone.it La pagina più nera della storia d'Italia é ancora coperta dal segreto militare a distanza di 150 anni dagli avvenimenti: 5.212 condanne a morte nel Meridione, 500.000 persone arrestate, molte delle quali internate nei lager sabaudi di Fenestrelle e San Maurizio,…
Per saperne di più

FORA: La questione morale

di Nicola Zitara - Siderno, 28 aprile 2005 Riprendo un’espressione in voga nei primi decenni di unità, allorché fra i politici fiorivano eminenti ladri, di regola genovesi e fiorentini, ma c’erano anche delle persone morali che li criticavano. Un povero deputato, non mi ricordo se di Trento o di Verona, fu quasi ammazzato in una via…
Per saperne di più

Ballarò, ovvero il mercatino dell’ipocrisia

di Nicola Zitara - Siderno, 29 Ottobre 2005 Per noi meridionali si tratta di fenomeni di valenza epocale. Si chiamano mafia, sacra corona unita, ‘ndrangheta. Un fenomeno urbano, la camorra napoletana, è ancora più pestifera delle associazione malavitose di campagna. Mentre Parigi, Londra e nel loro piccolo anche Roma, Milano e Bologna si sono liberate delle…
Per saperne di più

FORA: Il partito separatista degli Italici proclama il 4 Novembre “Giorno dell’ingratitudine”

 Siderno, 4 novembre 2005 Il 4 Novembre dell’anno 1918, con la sconfitta epocale dell’Impero austro-ungarico, le città toscopadane conclusero il percorso militare del loro Risorgimento, che era cominciato sessant’anni prima, nel 1859, con la calata in Italia dell’esercito francese e l’annessione della Lombardia, ceduta dall’imperatore Napoleone III al Piemonte sabaudo. (altro…)
Per saperne di più

FORA: Cominciamo!

di Nicola Zitara  - Siderno, 18 Novembre 2005 Nonostante i guai che da qualche tempo affliggono le potenze europee, c’è ancora chi va in giro a raccontare la storiella di un Suditalia destinato a far da ponte tra l’Europa e l’infelice Continente africano. Il commento appropriato sarebbe: “Fonte di che, di altri profitti? “ Comunque questa…
Per saperne di più

FORA: L’agonia

di Nicola Zitara - Siderno, 19 novembre 2005 Mercoledì 16 nov. 2005 il senato della Repubblica Italiana ha messo a pane bianco il grande infermo, lo Stato nazionale, il quale ha appena 145 anni di vita, molto pochi per la storia degli Stati. Uno Stato nato male, che è vissuto e vive soffrendo. Volendo fare l’anamnesi…
Per saperne di più

FORA: Il patriottico bidone di chi paga e chi no

di Nicola Zitara - Siderno, 4 gennaio 2006 Marotta diceva che siamo “Alunni del sole”, Tomasi di Lampedusa sosteneva invece che siamo “Gattopardi”. La mia sommessa opinione - per quel che può contare - è che non abbiamo capito niente. A Napoli si canta, a Palermo si piange ancora la triste fine della Principessa di…
Per saperne di più

FORA: Il bordello

di Nicola Zitara - Siderno, 4 marzo 2006 Si era convenuto che il bimestrale “Due Sicilie” pubblicasse il programma e lo statuto del partito separatista. Evidentemente chi lo dirige o ispira, avendo cambiato idea, non l’ha fatto. Invece, sul numero oggi in edicola, dopo un inutile panegirico del separatismo, viene detto: “La redazione di questa…
Per saperne di più

Partito separatista degli Italici

Notiziario n. 1 di Nicola Zitara - Domenica, 12 Marzo 2006  1.1 Chi crede che l’unica via d’uscita per gli Italici sia una netta separazione dagli Italiani e ha coraggio morale e fisico adesso deve farsi avanti. 1.2 I problemi immediatissimi sono pratici. Il primo concerne la Squadra (non sempre la Tv è malefica!). Zitara è…
Per saperne di più