Archivi categoria : Emigrati

MILONE

Milone di Crotone, Kroton allora, visse nella seconda metà del VI° secolo a.c., era un grande atleta della Magna Grecia, celebre nell’antichità per le numerose vittorie riportate nei giochi pubblici, considerate le Olimpiadi attuali. Questo grande atleta vinse 87 medaglie d’oro, chiaramente in più discipline sportive. Era anche un grande condottiero, ha guidato Crotone alla…
Per saperne di più

UNA TESTIMONIANZA DI AMICIZIA COLORATA

Erano i mesi di luglio ed agosto 1983. Quell’anno le ferie le trascorravamo in un campeggio di Davoli Marina (CZ). Il luogo è situato sulla costa jonica, il mare è pulito ed il campeggio è situato in un aranceto, nel quale si erge anche qualche pioppo gigante. Le visite di alcuni africani del Senegal ci…
Per saperne di più

Ignoranza, cultura, opportunit

Il peccato dell'ignoranza Calabrese, ha origini e riposa solidamente sulle spalle dei nostri antichi governanti. Borboni, Savoia, Fascismo. La responsabilità tra questi "Signori," va divisa in parti uguali, per il crimine culturale ed il danno che hanno arrecato alla popolazione meridionale. Fummo caratterizzati come "teste dure", persone incapaci di apprendere e imparare. Ai lettori voglio…
Per saperne di più

Luglio 1940

La nave da guerra Giulio Cesare e l'incrociatore Duilio, malamente danneggiati durante la battaglia navale di Punta Stilo, veleggiavano verso le acque più sicure di Taranto e di Bari; la battaglia infuriava ancora con grande determinazione sia da parte italiana che inglese, quando mia madre decise che avremmo dovuto cercare sicurezza sulle montagne, lontano dal…
Per saperne di più

La Donna dei miei tempi

Le donne Sansostenesi ed Andreolesi di oggi, non rispecchiano più la donna dei miei tempi e dei miei ricordi. Oggi sicuralmente più emancipate ed acculturate. Ma la donna che io ricordo volentieri, anche perchè avevo un'altra età, era, sebbene soggiogata ai desideri del marito, la vera "dirigente" della casa, nonchè maestra di disciplina nella famiglia.…
Per saperne di più

Monongah: l’emigrazione sepolta

In questi giorni arriva in libreria un’opera singolare. Monongah! è un volume che segue il cammino della speranza di alcune centinaia di emigranti dell’Italia centrale e meridionale, capitati sui monti Appalachi, regione ricca d’antracite e morte. A Monongah, il 6 dicembre 1907, esplosero due pozzi carboniferi... In questi giorni arriva in libreria un’opera singolare. Segni…
Per saperne di più

Sister Tarcisia: Storia di una Leggenda

Storia di una suora calabrese che lasciò la sua povera terra natia, per aiutare un paese ancor più povero, lo Zambia in Africa. Suor Tarcisia Rizzo è stata la prima ad adottare il sistema delle "Adozioni a Distanza" per alleviare le sofferenze dei bambini poveri.. (altro…)
Per saperne di più

Giornata Nazionale del Sacrificio del Lavoro Italiano

Su proposta del Ministro degli Italiani nel Mondo, on. Mirko Tremaglia Il primo dicembre 2001 il Presidente del Consiglio dei Ministri ed il Ministro per gli Italiani nel Mondo emanavano la seguente direttiva: La giornata dell’8 agosto di ogni anno è designata “Giornata Nazionale del Sacrificio del Lavoro Italiano nel Mondo”.  (altro…)
Per saperne di più

Marcinelle 8 Agosto 1956, Belgio

Era l’8 agosto del 1956 e in una miniera di carbone di Charleroi, al Bois du Cazier di Marcinelle, in un incendio morivano 262 minatori, 136 dei quali italiani, molti abruzzesi, pugliesi e calabresi, provenienti dalla Sila, gente di San Giovanni in Fiore, Castelsilano, Rocca Bernarda e dell’intero marchesato di Crotone. Una parte dei centoquarantamila…
Per saperne di più