Archivi categoria : Storia

«Jus primae noctis» tra storia e leggenda

La figura di un certo Marchese Sanchez, molto probabilmente un antenato dell’autore delle Fantasie capricciose, è circonfusa da un alone di leggenda che a Gagliato si tramanda di padre in figlio e di generazione in generazione. Si tratta beninteso di leggenda, nel senso che non si hanno riscontri oggettivi nelle documentazioni storiche. Ma avendo tutte…
Per saperne di più

Il nuovo campanile di S. Martino di Taurianova

di Domenico Caruso Al tempo del Normanni la “Valle delle Saline”, definita in seguito “Piana di San Martino”, costituiva il XXI Vicariato della Diocesi di Mileto e comprendeva sette luoghi con altrettante chiese parrocchiali. Il centro più famoso era costituito da S. Martino che, alla visita di Mons. Del Tufo del 1586, possedeva sei chiese…
Per saperne di più

Dalla Calabria a Taranto nella Magna Grecia di George Gissing

Ripercorrendo “Sulle rive dello Ionio” come Mediterraneo delle contaminazioni di Pierfranco Bruni La Magna Grecia dei viaggiatori. È un tema affascinante e anche misterioso. Affascinante perché tocca nel de dentro alcuni particolari che per noi “viaggiatori” o “stanziali” italiani non riusciamo a catturare e tutto ciò che loro riescono a percepire ci sembra (e forse…
Per saperne di più

100 ANNI DOPO IL TERREMOTO DELLO STRETTO: COSA E’ CAMBIATO

di Giuseppe Iiritano (*) e Mario Pileggi (**) ---------- Il 2008 è l’Anno internazionale del Pianeta Terra e del centenario del terremoto-tsunami che rase al suolo Reggio Calabria e Messina, il più disastroso evento naturale del secolo scorso nel Mediterraneo. Ricorrenze che, nel mentre richiamano l’attenzione sull’elevata sismicità del territorio e sul che fare per…
Per saperne di più

Terremoto di Messina e Villaggio Svizzero

Quando il 28 dicembre 1908, alle ore 5.21 un terremoto sconquassò Messina e Reggio Calabria, in pochi si resero subito conto dell’immane disastro che aveva provocato. Due intere città distrutte, 150 mila morti, centinaia di migliaia di persone ferite e senza tetto. Nel male si produsse anche un gran bene: mai fino ad allora era…
Per saperne di più

1908 – 2008: 100 anni dal devastante terremoto maremoto

Cento anni fa, alle 5.25 del 28 dicembre 1908, le città di Messina e Reggio Calabria vennero distrutte dal più devastante terremoto che l'Europa ricordi, una tragedia destinata ad occupare nell'immaginario della Belle Epoque un posto pari a quello del Titanic e che trovò l'Europa unita in una corsa di solidarietà mai vista prima. Per…
Per saperne di più

L’antica Università di Calabria

di Domenico Caruso Il Cardinale Basilio Bessarione (1408 - 1472), uno dei maggiori promotori del Rinascimento italiano, tentò senza successo di realizzare sotto Papa Eugenio IV l’Università della Calabria, con gli stessi moderni criteri adottati per l’Università di Oxford. Il suo “Studium Litterarum Graecorum” avrebbe dovuto servire da tramite fra la cultura greca e quella…
Per saperne di più

L’arcivescovo Luca Campano e ricostruzione del Duomo di Cosenza

Lavori in corso nel Duomo di Cosenza e inevitabili  polemiche, come accade sempre, quando si interviene su un monumento simbolo di una città. Le cattedrali sono oggetto di restauri continui, tanto che esistono degli enti, in qualche caso costituiti secoli fa, appositamente per sovrintendere a queste necessità, come la Fabbrica del Duomo di Milano e…
Per saperne di più

Giornata della memoria 2008

Ieri 27 si è celebrata anche a Ferramonti di Tarsia la giornata della memoria allora per ricordare quanti sono stati deportati in tale campo di concentramento ecco un piccolo contributo video a sottolinerare la vita e l'umanità racchiusa in tale contesto degli anni bellici.
Per saperne di più

Il Monachesimo in Calabria

Il Monachesimo, in origine prevalentemente eremitico, fu fatto conoscere in Occidente da S. Atanasio, fin dalla prima metà del secolo IV, attraverso la divulgazione della vita di S. Antonio Abate. (altro…)
Per saperne di più