Archivi categoria : I racconti popolari

Visita anche il nostro sito: www.tropea.biz
Messaggio Promozionale

In ricordo del caro amico Michele scomparso prematuramente.

Visita anche il nostro sito: www.cucinamediterranea.org
Messaggio Promozionale
Questa che segue è una delle tante storie che ci raccontava il caro amico Michele (il sarto detto l'Avvocato) scomparso prematuramente qualche giorno fà.

Egli raccontava di una discussione avvenuta tra due cognati Calabresi a seguito di una fornitura di materiale non corrisposta:

Il fornitore rivolgendosi all'altro disse: Salutamu!!!

Il debitore rispose: C'à...
Per saperne di più

U LAVURU RI CRIATURI.

Visita anche il nostro sito: www.frantoionline.it
Messaggio Promozionale
LAVURARI PI N'OMU ESTI NA COSA BONA
E SI L'OMU TRAVAGGHIA 'MBIVI, MANGIA E SONA
MA SI A FATICARI SUNNU I FIGGHIOLI CCHIU' NNUCENTI
C'HANN'AGGHIRI A SCOLA SENZA PINSARI A NENTI
ALLURA ACCA' SI TRATTA D'INFAMITA' PISANTI.
E SI C'ERA CACCHIRUNU CHI S'INTERESSAVA MI FACI FINIRI STA SCHIFEZZA
STI FIGGHIOLEDDI, FINALMENTI, I STU...
Per saperne di più

U Porcu è u toi e pe mia u poi scannari puru da cuda….

Visita anche il nostro sito: www.calabria.travel
Messaggio Promozionale
questo antico detto popolare vuole significare che, il maiale è tuo, lo hai pagato e cresciuto tu, ed adesso che è ora di macellarlo se vuoi infilare il coltello dalla coda invece che per la gola, sei liberissimo di farlo, l'inconveniente e vedere se riesci a raccogliere il salgue.
...
Per saperne di più

Si hai u parri parra cu cui havi a scola.

Visita anche il nostro sito: www.prodottitipicicalabresi.biz
Messaggio Promozionale
L'antico saggio popolare Calabrese in una delle sue numerosissime esternazioni dichiara,

..."Si hai u parri, parra sulu cu cui havi a scola"...

Con la pronunciazione di queste parole, l'antico saggio intende mettere in guardia la persona che deve tenere una discussione con delle altre, lo vuole avvisare che...
Per saperne di più