Old Calabria

Old Calabria è il titolo del resoconto di viaggio che Norman Douglas, raffinato ed eccentrico narratore inglese, scrisse nel 1915 al ritorno da vari viaggi in Calabria.

[GARD]

Norman Douglas , innamorato del Sud d¹Italia, lo percorse in lungo e in largo e gli dedicò alcuni libri famosissimi: Siren Land (1911), South Wind (1917) e Old Calabria, quest'ultimo il migliore di tutti, uno dei resoconti di viaggio più celebri e diffusi al mondo, tradotto in molte lingue, pubblicato nel 1915 dalla londinese Secker, Douglas vi scrisse che quello splendido spettacolo «merita da solo il disturbo di un viaggio in Calabria».

A giudizio di molti critici Old Calabria, ormai un classico sulla regione e di certo un longseller, che ha avuto numerose ristampe dopo la prima edizione italiana apparsa da Martello nel 1962 , è uno dei più bei libri di tutta la letteratura di viaggio di lingua inglese, il migliore che uno straniero abbia mai scritto sul nostro Sud e sulla Calabria. 

Douglas scrive Old Calabria (Vecchia Calabria), di ritorno dal suo secondo viaggio nella regione, tra una piccola stanzetta alla periferia di Londra e la mitica sala di lettura del British Museum.

Old Calabria non è solo un gran libro di viaggio ma anche un’aggiornata e utile “enciclopedia” sulla realtà calabrese, un eccellente strumento di divulgazione della Calabria, di seguito alcuni paragrafi tratti dal libro:

"Fu un viaggio splendido l'attraversare quegli altipiani, con la vista dello Ionio dall'alto e il panorama dell'ampia vallata del Crati e dell'alta catena del Pollino, avvolta nella bruma del primo autunno, poggiando lo sguardo sui fianchi delle colline coperti di olivi. La strada gira intorno ai precipizi, dove scendono dal monte i ruscelli; sono ricoperti di querce da sughero, lecci e altra vegetazione; tra i rami volano rigogoli, ghiandaie, upupe e coracie garrule. Nell'inverno i gelidi venti dell'Appennino spazzano questi monti, ma in questa stagione è una zona stupenda."

"Chi abbia voglia di godere la bellezza di questi paesaggi selvosi, prima che scompaiono dalla faccia della terra, dovrà affrettarsi".

Old Calabria è anche l’ispiratore di un'iniziativa della Fondazione Napoli Novantanove, il Parco Letterario denominato, Parco Oldcalabria , Norman Douglas e i viaggiatori del Grand Tour, un progetto volto a promuovere la conoscenza della regione Calabria, e delle sue zone più interne, a valorizzarne il patrimonio culturale ed ambientale, a scoprirne usi, costumi e consuetudini, ad apprezzarne odori e sapori: perché tornino ad essere, come é stato in passato, luogo di interesse e meta del turismo d’arte e di cultura.

 

Salvatore Tripaldi 

2 Comments

  1. <strong>Old Calabria</strong><br />sublime!<br /><br /><br /><br />.
  2. <strong>Old Calabria</strong><br />sublime!<br /><br /><br /><br />.

Lascia un commento