Tonina Garofalo sbarca sul web

Tonina Garofalo sbarca sul web. Da qualche giorno l’artista cosentina, che vive e opera a Fiumefreddo Bruzio, ha uno spazio tutto suo sulla rete.

[GARD]

L’indirizzo www.toninagarofalo.it è un angolo completo ed esaustivo che tenta di racchiudere in sintesi l’intera attività della pittrice e poetessa calabrese. “L’esordio del mio sito personale non poteva che cadere in un anno molto importante – afferma Tonina Garofalo – visto che nel 2008 celebro il 40esimo anniversario della mia prima partecipazione alla 8a edizione della Mostra Universitaria Internazionale d'Arti Figurative, tenutasi nel 1968 al Palazzo delle Esposizioni a Roma”.

All’interno del sito www.toninagarofalo.it è possibile ripercorrere tutte le fasi della sua copiosa produzione artistico-letteraria. Oltre ai quadri - che si possono trovare in molte collezioni pubbliche e private sia in Italia che all'estero – è presente un’antologia di brani tratti dai suoi due volumi di poesie: “Amo” ed “Edelweiss”.

Le opere pittoriche sono divise in decenni attraverso cui è facile riscoprire la maturità e la sensibilità di Tonina Garofalo, una personalità che ha vissuto nella continua ricerca – tecnica oltre che tematica – sui contenuti lirico-narranti, tipici della sua pittura, sempre tesa alle situazioni dell’arte moderna, evocativa attraverso la sua personalissima tecnica, di immagini e pensieri, sentimenti e stati d’animo.

Navigando nel sito è possibile notare l’evoluzione della sua tecnica e del suo pensiero artistico, dal figurativo degli anni 60 all’astratto degli anni successivi, all’uso di tecniche articolate e complesse degli ultimi decenni, con predominanza di figure geometriche ed elementi simbolici.

Una galleria fotografica racconta i momenti salienti delle sue numerose mostre di pittura sul territorio nazionale, e una sorta di iter bibliografico riunisce le testimonianze di illustri personalità nel campo della pittura e della letteratura che hanno scritto e parlato di lei. Ragguardevole anche la rassegna stampa che raccoglie una buona parte dei ritagli di giornale che hanno dato notizia delle mostre di carattere nazionale e internazionale alle quali Tonina Garofalo ha esposto e partecipato. Primi in ordine cronologico due pezzi apparsi sul Mattino di Napoli e su Il Giornale d’Italia del febbraio 1972 che documentano senza mezzi termini il “Successo di Tonina Garofalo”.

Nessun commento ancora

Lascia un commento