Inaugurazione Sede Associazione Stella Maris Gioia Tauro

Mercoledì 13 maggio c.a., alle ore 18, sarà inaugurata la sede dell’Associazione Stella Maris nell’area portuale di Gioia Tauro. Interverranno il presidente dell’Associazione Stella Maris Gioia Tauro, Walter Tripodi; il cappellano del Porto, don Natale Ioculano e i rappresentanti istituzionali del Porto e dell’Autorità Portuale, nonché i soci fondatori e sostenitori della stessa Associazione. Sarà presente il Vicario generale della diocesi Oppido-Palmi, Mons. Giuseppe Demasi.

[GARD]

L’Associazione Stella Maris Gioia Tauro è stata fondata nel 2006 grazie all’iniziativa di don Natale Ioculano, Giuseppe Fazio, Paolo Martino, Caterina Provenzano e Walter Tripodi. È un organismo internazionale che fa capo alla Fondazione Migrantes. I centri Stella Maris - 30 in tutta Italia - dipendono dall’Apostolato del Mare, istituito dalla CEI, la Conferenza Episcopale Italiana, con il fine di promuovere l’accoglienza dei marittimi italiani e stranieri, anche di diverse religioni.

L’associazione vuole favorire, così, l’attuarsi di iniziative caritative, educative e formative che esprimano compiutamente la risposta cristiana ai bisogni primari della persona, intensificati dalle peculiari condizioni di vita e dalla lontananza dei naviganti dalla comunità familiare e sociale di appartenenza, nei casi di malattia, debolezza, emarginazione, sofferenza, solitudine sociale, nonché alle necessità culturali e comunque la realizzazione di ogni iniziativa relativa al rapporto persona-benessere concepito secondo la Dottrina Sociale della Chiesa. Si propone di realizzare interventi coordinati con amministrazioni pubbliche; di programmare ed organizzare manifestazioni culturali artistiche e ricreative, spettacoli e concerti, viaggi studio.

“E’ gratificante il sorriso dei marittimi quando ci vedono - ha scritto don Natale Ioculano sul giornale Bitta (anno I, n.3), che è l’organo ufficiale dell’Associazione - nel loro sguardo si legge quello che per loro è la Stella Maris “la casa lontano da casa”, in ogni porto. La visita a bordo che è da favorire ma anche l’accoglienza a terra. La piccola stanza avuta è arredata con un piccolo salottino, un frigo, una televisione, due postazioni internet, poco ma fatto con cuore. La Stella Maris è una realtà seria, presente in molti porti nazionali e internazionali, e il nostro desiderio è quello di non deludere il cuore di tanta gente di mare proveniente da tutto il mondo”.

Durante la cerimonia sarà presente anche il sacerdote genovese, don Giacomo Martino, direttore Nazionale dell’Apostolato del Mare.

Caterina Provenzano
Responsabile comunicazione Stella Maris Gioia Tauro

Nessun commento ancora

Lascia un commento