Prestigioso incarico istituzionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali a Pierfranco Bruni

Progetto su “Etnie e Culture del Mediterraneo”

[GARD]

Pierfranco Bruni, esperto, del MiBAC, in Storia e Letteratura delle Minoranze Linguistiche ed Etniche è stato nominato Coordinatore del Progetto sulle “Culture storiche delle comunità Zingare: dai Rom ai Sinti” e Coordinatore delle “Presenze culturali della storia Armena in Italia”. Un Coordinamento istituzionale sul Progetto generale “Etnie e Culture del Mediterraneo”.

Il Progetto, unico in tutta Italia, prevede una indagine etno – antropologica e letteraria oltre che storica sulla presenza di queste culture.

Un prestigioso incarico che si aggiunge ai suoi precedenti incarichi istituzionali rivolti agli studi dedicati al patrimonio dei beni culturali nelle Comunità Etniche in Italia.

In qualità di esperto di “Letteratura delle contaminazioni”, Bruni, nato in Calabria (a San Lorenzo del Vallo, -Cs-) ha già pubblicato, per conto del Ministero e per conto del Poligrafico dello Stato, diversi studi relativi alle letterature italiane e alla cultura albanese, grecanica, friulana e ai rapporti tra le minoranze linguistiche in Puglia e in Calabria.

La ricerca relativa ai “Viaggiatori stranieri in Italia”, coordinata da Pierfranco Bruni, sarà, tra l’altro, argomento di discussione, domenica 17 maggio prossimo, alla Fiera Internazionale del Libro di Torino.

Nessun commento ancora

Lascia un commento