Si è conclusa con la soddisfazione dell’Amministrazione Comunale di Vazzano, la pubblicazione del bando del Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 1 posto di “Vigile urbano” cat. C.1”

Ci sarà un mese di tempo per la presentazione delle domande di ammissione al concorso che avverrà per titoli ed esami. La figura prevista dal concorso è quella di “Istruttore di vigilanza”, che dovrà garantire la vigilanza sul territorio e sulla circolazione stradale, sulle attività commerciali, sull'attività edificatoria e in tutti i campi previsti dalle vigenti disposizioni, nonché l'istruzione di pratiche, la redazione di relazioni, rapporti giudiziari e amministrativi e la predisposizione di atti connessi all'attività di istituto. Il bando integrale e lo schema di presentazione della domanda sono disponibili sul sito internet www.comunevazzano.it.

Soddisfazione per aver dato corso a questo programma di assunzioni nel rispetto di quanto previsto dal piano triennale approvato dalla Giunta è stata espressa dal Sindaco Mirenzi: “Questo concorso - ha spiegato - permetterà all’ente di ricostituire l’organico della polizia municipale e di avvicinarsi alla soglia prevista per un paese di poco più di mille abitanti come Vazzano. E non è una iniziativa isolata o estemporanea, ma si inserisce organicamente all’interno di un programma che sta contemplando, oltre all’adeguamento del personale, anche una specifica formazione professionale e soprattutto una adeguata dotazione di mezzi. In tale ottica, infatti, la polizia municipale avrà a disposizione un veicolo.“Trasparenza ed efficienza” sono i principi a cui si è ispirata l’amministrazione comunale nel predisporre gli atti necessari; una grossa novità per il Comune di Vazzano non certo abituato a prove concorsuali.
I candidati dovranno ora sostenere due prove scritte e l’esame orale. La commissione provvederà alla notifica delle ammissioni e alla scelta delle date delle due prove scritte che dovrebbero concludersi entro l’estate. “Siamo davvero soddisfatti per il lavoro svolto dai dipendenti del Comune” spiega il Sindaco, Nino MIRENZI “stiamo rispettando gli impegni assunti in sede di campagna elettorale espletando le prove concorsuali che miglioreranno la macchina amministrativa del Comune in settori nevralgici. Dotare della Polizia Municipale, che da anni era assente all’interno dell’Ente, significa garantire un bene preziosissimo per i cittadini che si chiama: sicurezza. A metà del nostro mandato siamo riusciti a centrare un obiettivo che per noi era importante e che tra l’altro era particolarmente sentito dalla cittadinanza. L’apparato burocratico in questi due anni di amministrazione ha subito radicali trasformazioni con l’utilizzazione da parte d altro ente del personale di polizia municipale già in atto e dell’ufficio tecnico comunale. Obiettivi da lungo tempo perseguiti ma mai raggiunti in precedenza”.

Il Sindaco
Antonino MIRENZI

Nessun commento ancora

Lascia un commento