Soriano Calabro: accolta la richiesta di finanziamento regionale inerente la costruzione del parcheggio

Buone notizie dalla Regione Calabria.Il capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale , Ottavio BRUNI,ha comunicato al Sindaco che è stata accolta la richiesta di finanziamento regionale dell'intervento inerente la costruzione del parcheggio. L'importo di finanziamento regionale, di complessivi 180.000,00 euro è stato concesso nell’ambito del programma delle opere pubbliche di cui alla LR n° 24 del 31.10.1987 ."Desidero ringraziare la Regione e il Presidente LOIERO per la particolare attenzione che ha rivolto alla città di Soriano Calabro: il parcheggio ci permetterà di realizzare un centinaio di posti auto". 

Ha spiegato il Sindaco BARTONE, "in una zona che ha una reale necessità di parcheggio. Nel documento che la Regione mi ha inviato, inoltre, viene comunicato che il finanziamento relativo alla richiesta avanzata dal Comune per il parcheggio, sarà perfezionato nei prossimi giorni. Nell' esatto momento in cui la Regione ci comunicherà la disponibilità finanziaria, potremo dare il via alle procedure di appalto. Naturalmente il Sindaco BARTONE esprime la sua soddisfazione per i cospicui finanziamenti concessi dalla Regione che testimoniano i numerosi sforzi che l’amministrazione sta facendo per dare risposte concrete alle problematiche del territorio. E quello dei parcheggi è un problema atavico del Comune di Soriano a cui questa volta tentiamo di dare una soluzione dopo anni di immobilismo. L’intervento risulta indispensabile in quanto vi è una carenza di posti auto. La mancanza di idonei spazi dove poter lasciare l’autovettura crea diversi disagi ai cittadini. Tale situazione, oltre ad essere un disincentivo alla frequentazione della Città con conseguenti perdite economiche per le attività commerciali e turistiche, crea altresì diversi inconvenienti anche agli abitanti stessi. Infatti, la mancanza di parcheggi, costringe gli automobilisti a percorre le vie cittadine più volte, alla ricerca di un posto dove lasciare l’autovettura, creando intralcio alla circolazione stessa oltre che produzione di inquinamento dell’aria. L’esistenza di infrastrutture per la sosta ha come fine il decongestionamento dei centri urbani poiché l’esistenza di parcheggi fuori strada migliora la viabilità , liberando le strade o le piazze da auto in sosta. La valutazione economica della costruzione o meno di impianti di parcheggio non può essere solo commisurata ai costi ed alla redditività dell’impianto ma deve essere correlata sia alla funzionalità globale del sistema dei trasporti sia al miglioramento ambientale che ne deriva (recupero dei centri storici, sistemazione di piazze, ecc.).Inoltre c’è da evidenziare che la soluzione progettuale adottata non consuma suolo ma utilizza un’area già destinata a parcheggio. L’opera non avrà alcun impatto dal punto di vista ambientale e non può che avere un carattere migliorativo dal punto di vista ambientale e urbanistico in quanto è atta alla riduzione della congestione veicolare con conseguente diminuzione delle emissioni in atmosfera. L’intervento tra l’altro si concilia con il Piano Generale di Sviluppo licenziato dal consiglio comunale che prevede una rivalutazione del centro storico e della sua vivibilità.

Il Sindaco

Francesco Paolo BARTONE 

Nessun commento ancora

Lascia un commento