Associazioni Familiari della Calabria per elezioni regionali

 Il Forum delle Associazioni Familiari della Calabria, in vista delle imminenti consultazioni elettorali, anche questa volta presenta all’attenzione dei candidati, consiglieri e presidenti della Regione Calabria, un documento:
UNA REGIONE A MISURA DI FAMIGLIA, proposte e consigli di politica familiare.
L’attenzione per la famiglia in Italia è un emblema della scarsa capacità della classe dirigente di guardare al futuro. Una politica ormai trasversalmente troppo accecata dal “poltronismo”, non si rende conto che un Paese, che vanta tradizioni da sempre in cima alla civiltà dei popoli, è inesorabilmente avviato verso un declino demografico senza precedenti. Basterebbe questo fatto per rendere prioritario un intervento deciso, coraggioso a favore di chi solo è in grado di invertire questo trend: LA FAMIGLIA.

[GARD]

In Calabria c’è una discreta Legge Regionale (LR 1/2004), che è rimasta un contenitore vuoto; questo Forum ha contribuito in maniera sostanziale alla redazione della stessa ma in concreto ancora non ha visto nulla per la sua piena attuazione, anche se sono sicuramente apprezzabili i passi mossi a fine legislatura.
Il Forum della Calabria chiede una inversione di rotta, non chiede la solita assistenza per la famiglia ma PROMOZIONE e TUTELA espressa in strumenti normativi moderni: per questo motivi, anche in Calabria, metterà a disposizione il documento a tutti i candidati che ne vogliono condividere i contenuti.

Come Forum ribadiamo le priorità per la prossima legislatura:

1.Piena applicazione della legge regionale sulla famiglia e suo adeguato finanziamento; valorizzazione della Consulta regionale delle associazioni familiari e dell’albo delle associazioni familiari già entrambi costituiti, nonché previsione di un momento pubblico di verifica con cadenza annuale o biennale (conferenza regionale sulla famiglia).

2.Istituzione della V.I.F. (Valutazione di Impatto Familiare): ogni decisione che possa riguardare anche indirettamente la famiglia deve essere preceduta e corredata da una valutazione in grado – se negativa- di imporre la riprogrammazione del provvedimento ovvero la sua decadenza.

3.Valutazione del nuovo regime di federalismo fiscale e delle sue ricadute sulla famiglia, cogliendo l’opportunità per giungere ad un fisco regionale a misura di famiglia.

4.Approvazione di specifici provvedimenti per sostenere la stabilità e arginare la crisi della famiglia tra cui percorsi di formazione per fidanzati e giovani coppie, corsi di supporto alla genitorialità, servizi di consulenza e conciliazione coniugale e mediazione familiare, sostegno all’adozione e all’affido.

Il 25 Marzo, in contemporanea con tutti i Forum regionali delle altre regioni in cui si vota, ci sarà una manifestazione pubblica in cui verranno resi pubblici i candidati calabresi che avranno aderito, firmando, al manifesto per la famiglia, in modo che i tantissimi elettori che hanno nella famiglia un punto di riferimento avranno un motivo in più per scegliere.

Per info: www.forumfamiglie.org

Nessun commento ancora

Lascia un commento