I MARVANZA REGGAE SOUND ALLE SELEZIONI REGIONALI DEL PRIMO MAGGIO TUTTO L’ANNO 2010

Nuova avventura nel viaggio della macchina giamaicana dei Marvanza Reggae Sound, che mercoledì 31 marzo avranno l'opportunità di superare una nuova
“frontiera” con la possibilità di passare alle semifinali per la selezione delle band che parteciperanno al concertone del primo maggio a Roma. Il gruppo di Monasterace, infatti, ha avuto accesso alla finale regionale del concorso “primo maggio tutto l'anno 2010”, che si svolgerà a Palmi nella galleria del centro commerciale “Le Palme”. Un successo importante vista la grande partecipazione di quest'anno all'evento, quest'anno alla sesta edizione, che dall’apertura delle iscrizioni, avvenuta il 10 dicembre 2009, ha registrato l'inserimento, su mocambo.tv, di oltre 1400 nuovi brani e quasi 400 nuovi video, raggiungendo il numero di ben 743 artisti. In seguito le giurie regionali hanno valutato i brani inviati dagli artisti e selezionato coloro che parteciperanno alle serate regionali dal vivo, che si svolgeranno in tutta Italia per tutto il mese di marzo e saranno l’occasione ideale per valutare le proposte presentate e scegliere coloro che andranno a formare l’ampia rosa dei semifinalisti nazionali. 

[GARD]

Ad aprile sarà la volta della valutazione, da parte della giuria preposta, di tutto il materiale dei 41 vincitori regionali, per selezionare i 12 artisti che si esibiranno
durante le due serate finali a Roma, che si terranno a fine aprile e durante le quali verranno decretati i tre vincitori che avranno il piacere di calcare il palco del
Concerto del Primo Maggio 2010. Una nuova importante occasione per i Marvanza, che darà loro l'opportunità di colorare con le loro note l'atmosfera del più grande evento live d’Europa, grazie a pezzi che raccontano storie di vita quotidiana, mescolando l'ironia tipica del loro modo di essere alla rabbia per le ingiustizie sociali quotidiane a cui ognuno di noi assiste, fino a rendere il freestyle così diretto e pungente da far sobbalzare chi da quelle parole si sente colpito, dimostrando di saper oltrepassare le frontiere sociali, mentali e musicali del mondo in cui vivono. I soggetti principali del progetto Marvanza sono Ivan Lentini, frontman e voce del gruppo, che con il suo vocione diluito nel dialetto calabrese scocca frecce dirette ai colpevoli del malessere che rende il mondo un posto difficile in cui vivere ma, al contempo, disegna le soluzioni per renderlo anche un posto migliore; Marco Lentini, voce e percussioni ma anche jolly del gruppo, che ispirato dal re del pop Michael Jackson fa impazzire le ragazze sotto i palchi e inietta qualche nota di trasgressività negli spettacoli della band; Claudio Chiera, basso e autore di alcuni dei testi, che con le note calde del suo strumento rievoca il sole e il mare della lontana Jamaica e, al tempo stesso, fa aprire gli occhi sulle difficili dinamiche di sopravvivenza di chi vive giorno per giorno nel disagio sociale; e infine Mafalda Gara, voce e sax, che con la sua bravura da il tocco in più alle note accattivanti dei suoi compagni e con la sua bellezza completa questo quadro disarmante per la sua semplicità e per la sua capacità di fotografare il tempo presente in tutte le sue sfumature. 
Marvanza Reggae Sound

Nessun commento ancora

Lascia un commento