MINE VAGANTI ACCESSIBILE PER LA PRIMA VOLTA IN CALABRIA

 The Space Cinema, Blindsight Project e Consequenze insieme per i disabili uditivi
Proiezione con sottotitoli di "Mine Vaganti" di F. Ozpetek al Multiplex I Due Mari di Lamezia Terme
Giovedì 1 aprile - 3 spettacoli ore 17,20 - 19,50 - 22,20

The Space Cinema, il più grande circuito cinematografico italiano, ha accolto la proposta di Blindsight Project e Consequenze e proietterà il 1
aprile in 3 spettacoli, presso la struttura lametina I Due Mari “Mine vaganti" nella versione sottotitolata per i non udenti.

[GARD]

Come si ricorderà la Fandango aveva realizzato alcune copie sottotitolate di "Baciami ancora" e conferma questa sua attenzione anche per l'ultimo
film di Ferzan Ozpetek, supportata dalla disponibilità della 01 Distribution.

Questa iniziativa dimostra la crescente sensibilità a favore di nuovi modelli di integrazione, e la partecipazione di una società leader come The
Space Cinema, che manifesta ancora una volta il suo impegno nel rendere il cinema oltre che uno spazio di intrattenimento aperto a tutti anche un
luogo in cui vivere momenti di arricchimento personale, determina un equilibrio più consistente per l'attuazione di processi per l'abbattimento
di barriere.

Per Laura Raffaeli (Blindsight Project) e Stefano Pierpaoli (Consequenze), dopo gli importanti traguardi raggiunti negli ultimi anni, si tratta di un
nuovo successo sulla strada dell'accessibilità alla cultura e all'intrattenimento, che in questo caso assume un particolare rilievo perchè costituisce anche un grande segnale di civiltà e innovazione in una Regione recentemente segnata da avvenimenti drammatici.

The Space Cinema:

The Space Cinema nasce da un progetto congiunto di 21 Partners, società di private equity guidata da Alessandro Benetton e Mediaset RTI, attore di
primaria importanza nell’entertainment. La società, che unisce gli asset di Medusa Multicinema e Warner Village Cinema, si presenta come leader del mercato italiano con un market share del 15,5% - che sale al 30% considerando solo i multisala - 24 strutture dislocate sul territorio italiano, un totale di 242 sale cinematografiche e un potenziale al box office di 15-16 milioni di biglietti l’anno. La missione è quella di far crescere il mercato generando nuovo valore nell’offerta per gli spettatori che a sostegno di pellicole di qualità, troveranno un’ampia e variegata offerta di esperienze di intrattenimento e svago.

Blindsight Project:
Blindsight Project onlus no profit è un progetto che mira a far breccia nel muro che divide i "normodotati" dai disabili "invisibili", cioè i disabili sensoriali (disabili visivi e uditivi), attraverso la diffusione della cultura, della convivenza e della pari dignità. 

Consequenze:
Network di cultura partecipata per la promozione di nuove dinamiche di offerta culturale. Accreditato presso i principali festival cinematografici internazionali e protagonista di numerose manifestazioni culturali indipendenti costituisce un punto di riferimento primario nello sviluppo di modelli di fruizione della cultura anche rispetto all’universo della  disabilità.

Nessun commento ancora

Lascia un commento