Serata sul libro SCILLA

Si è svolta con numerosi interventi la serata-dibattito sul libro di narrativa SCILLA, scritto da Oreste Kessel Pace (www.kessel.it) per i tipi della Città del Sole Edizioni. Organizzata dall’Associazione “Il nodo di Artemide” presso la propria sede a Reggio Calabria con la relazione principale della giornalista e scrittrice dott.ssa Rosamaria Malafarina.
Il caffè letterario è stato animato da moltissimi interventi in forma di dibattito tra i presenti, che non hanno mancato di stuzzicarsi a vicenda sui personaggi del libro mitologico, dal carattere uomo-dio Glauco immerso nel sentimentalismo sfortunato, alla donna-mostro Scilla in collisione con il proprio essere, alla maga Circe intensa nel suo erotismo senza amore. 

Momenti di tensione culturale stimolati anche dall’autore il quale, dopo aver raccontato i motivi di un libro di narrativa su Scilla e molte curosità scientifiche, ha stimolato ancor maggiormente i presenti chiedendo una indagine sul proprio essere creature pronte ad amare, a dare se stessi e consegnare a chi ci ha creati un motivo valido per essere stati parte di un secolo.  Interessante anche l’intervento della giornalista Tina Ferrera che ha voluto ricordare il suo amico Oreste Kessel Pace per i documentari video realizzati insieme per ReggioTV.
Pace è già reduce da ben 2 premi Rhegium Julii per i racconti storici ARTEMIDE ed Attacco a Taureana; dal premio San Giacomo per il racconto drammatico Haiti; ed in passato dal Fata Morgana per il romanzo storico San Rocco di Montpelllier; dal Premio Calabria Cultura e Turismo per il romanzo storico Sant’Elia Juniore; e dal premio ANASSILAOS per il romanzo Il Canto delle Onde.
“Un incontro letterario notevole, di spessore” riferisce Pace “come non ne assistevo da molto tempo. Non la semplice presentazione di un libro relatori-autore, bensì un furente, intenso ed emozionante dibattito di docenti, studiosi, giornalisti e amanti della scrittura. Proprio come direbbe S. King: Non è l’autore importante, ma ciò che racconta ”
Per i tipi di Laruffa Editore Oreste Kessel Pace ha pubblicato il romanzo storico San Rocco di Montpellier, per la Città del Sole Edizioni ha portato alla luce il racconto mitologico SCILLA.
Pace ha voluto ricordare ai presenti, in anteprima assoluta, di aver firmato pochi minuti prima dell’incontro un contratto editoriale con la casa editrice Leonida di Gallico, che prevede la pubblicazione entro Aprile 2010 di ben 2 nuovi libri che seguono il filone: RHEGIUM e ARTEMIDE, il primo incentrato sul racconto storico dalle prime civiltà della regione alla fondazione di Reggio Calabria a cura dei greci; il secondo narra il mito di Oreste nel Metauro, la fondazione del tempio di Artemide a Reggio Calabria fino all’arrivo di san Paolo con la conversione della città.
Di recente l’autore, nativo di Palmi, si è meritato l’inserimento nell’Albo Nazionale degli Scrittori.

Nessun commento ancora

Lascia un commento