Soriano sbarca a San Remo

 Per il prossimo festival di Sanremo, anche Soriano Calabro sarà protagonista come ambasciatore preferenziale della Calabria per l’arte e la cultura nella città della canzone e dei fiori . Il sindaco Francesco Bartone,ha da poco concluso con una televisione e due note radio il contratto e le modalità per propagandare le bellezze della città e del suo territorio. 

[GARD]

Nello specifico nella postazione fissa della TV in questione ,che si collegherà in diretta ed intervisterà e intratterrà cantanti e personaggi pubblici ,avrà come sfondo un gigantesco banner raffigurante proprio le bellezze artistiche di Soriano,e saranno mandati spot con immagini riguardanti il Museo del Mare e le bellezze architettoniche sorianesi.
Secondo Bartone “ il nostro comune sarà protagonista di tutte le dirette televisive e radiofoniche su Rete Kalabria, SKY 904 e Radio Italianissima, con citazioni live e spot pubblicitari, convinti della loro importanza per l’immagine di Soriano in Italia e orgoglio per tutti quei calabresi e sorianesi della diaspora presenti nel nord Italia”.
Un gigantesco banner con immagini e spot di Soriano inoltre sarà istallato all’interno del “Palafiori”luogo per antonomasia del Festival e luogo nevralgico e punto di incontro di migliaia di persone oltre che di giornalisti e addetti i lavori.
Continua,pertanto,l’operazione di marketing territoriale portata avanti dall’Amministrazione per il rilancio della cittadina dell’alto Mesima con il consueto e oramai affermato slogan “Città d’arte ,cultura e commercio”. Il Comune intende avviare nell'anno 2011 una serie di azioni di marketing territoriale mediante le quali sostenere lo sviluppo delle attività produttive cittadine e le loro produzioni, le sue bellezze e soprattutto le sue proposte culturali e artistiche con le partecipazione ad eventi di promozione internazionale a partire dal prossimo Festival della Canzone Italiana che si svolgerà a san Remo e manifestazione con grandi ascolti televisivi.

Il Sindaco
Francesco BARTONE

Nessun commento ancora

Lascia un commento