“DAL SENTIMENTO ALL’EROS” . LA PERSONALE DEL MAESTRO DIEGO CATALDO A LOCRI DAL 2 AL 16 LUGLIO.

Da Klimt a Gattuso, attraverso la fotografia d’autore e le esperienze personali, il Maestro Diego Cataldo ha voluto ridisegnare l’Eros in una mostra personale che si terrà da sabato 2 luglio ( Inaugurazione ore 18 – sarà presente anche l’artista) e fino a sabato 16 luglio presso la Galleria “La cornice” di Locri ( Via Caprera, di fronte cattedrale).

 Audacemente come conviene a chi ama sperimentare e ricercare, osare senza mai scadere nell’ovvietà del banale. I corpi sono strumento e veicolo di sensualità ed intelletto laddove sembra impossibile scindere le due sfere; non più forme sdraiate semplicemente sul mondo ma intimità ispirate e sospiranti. L’artista guarda al cinema di Tinto Brass ed ai fumetti di Milo Manara cogliendo un’eredità coraggiosa e nel contempo priva di orpelli d’ogni sorta e d’ogni “ma” moraleggiante. La reinterpretazione della sensualità e sessualità magno-greca alla luce di una contemporaneità senza confine rende questa mostra un evento davvero importante per l’area Jonica.
Diego Cataldo è un artista che sa osare ( lezione di dannunziana memoria “ memento audere semper”) perché ha capacità e competenza, finezza intellettuale e spirito per rendere raffinato ed elegante il tema trattato.
La personale di Cataldo apre la stagione artistica della Locride in modo degno e meritevole come altrimenti non si potrebbe fare in una terra che vanta natali illustri.

Nessun commento ancora

Lascia un commento