Usi, tradizioni e costumi di Calabria di Domenico Caruso

Dopo quasi un quarto di secolo dalla data di pubblicazione di “Storia e Folklore Calabrese” (Centro Studi “S. Martino” - S. Martino-RC, 1988), è in preparazione per il Gruppo Editoriale “L’Espresso” l’opera «Usi, tradizioni e costumi di Calabria» di Domenico Caruso. Del primo lavoro «Il dolore, la morte & la speranza» è già disponibile, fresca di stampa, la seconda edizione arricchita da “Il processo di Gesù” e “I Grandi Temi dell’uomo”.

[GARD]

Il nuovo volume, accurato ed essenziale, tratta ogni aspetto della nostra società dall’antichità ai nostri giorni. Fra gli argomenti segnaliamo la pietà popolare nella Piana, il ruolo della donna e della famiglia, il tempo e il nostro calendario agricolo, ieri e oggi, gli “otto” vizi capitali.
Non mancano i più suggestivi canti trasmessi dagli avi e, per la prima volta, la versione più ampia del contrasto d’amore “Li molti vuci” e “Cantu di li virdi rrami”, primo premio per il folk calabrese nel concorso nazionale RAI-TV del 1972. Un dizionarietto commentato di termini dialettali, come pure proverbi e “fatterelli” dei vari paesi completano il testo su cui ogni calabrese dovrebbe riflettere. Chi lo desidera può richiederlo, fra non molto, sul sito Internet de “Il mio libro”.

Usi, tradizioni e costumi di Calabria (rif:351139)
(Ambiente, canti, credenze, curiosità, detti, dizionarietto, magia, proverbi, riti, società, storia, vizi capitali)
Libro SAGGISTICA 176 pagine
1a edizione 8/2012
Prezzo di stampa € 15,40

Nessun commento ancora

Lascia un commento