LE RIVOLTELLE il gruppo rock tutto al femminile

DA OGGI IN RADIO IL BRANO “TAGLIA 38”
(testo: Marielealtre-Villone / musica: Palermo-Turano-Riontino) - ©2012 Cristiani Ed. Musicali

Da oggi, venerdì 5 ottobre, è in rotazione radiofonica il brano “TAGLIA 38” del gruppo rock tutto al femminile LE RIVOLTELLE, estratto dall’album omonimo e disponibile su iTunes e nei principali digital store.

Il video di “TAGLIA 38”, che racconta il fenomeno sempre più diffuso dell'anoressia e della bulimia, è stato girato dal regista Henry Secchiaroli ed è disponibile su Youtube al link: http://youtu.be/cY0QaJbFIMs.

«Questa canzone è dedicata alla ballerina del Teatro alla Scala Mariafrancesca Garritano, in arte Mary Garret -raccontano LE RIVOLTELLE a proposito di “TAGLIA 38” - Cosentina e ribelle come noi, ha avuto il coraggio di denunciare il dilagare dell'anoressia nel mondo della danza, e per questo è stata licenziata. Ragazze oppresse da modelli irraggiungibili di magrezza, subdolamente imposti dai media. Nel loro gergo "Ana" è l'anoressia e "Mia" la bulimia.»

Nel video di “TAGLIA 38” la vicenda di Mary Garret si intreccia con quella di una giovane ballerina, interpretata da Giulia Catania, che si scontra con i rigidi modelli che dominano nel mondo della danza. Mary invece interpreta se stessa che simbolicamente danza tra gli articoli di giornale che l’hanno vista al centro delle polemiche, arrivando a cibarsene nel finale.L’esibizione energica de “LE RIVOLTELLE” unisce le due storie nel segno della ribellione e della passione per la musica. Il soggetto del video è stato scritto da Henry Secchiaroli, Fabio di Credico e Tommy Dibari.

“TAGLIA 38” è il secondo singolo estratto dall’album “LE RIVOLTELLE”, che racconta il carattere ironico ed il pensiero ribelle della band attraverso sonorità ed arrangiamenti che spaziano dal rock allo swing, con incursioni reggae/ska. L’album contiene 6 brani inediti su temi sociali e di strettissima attualità come la situazione femminile, la politica, l’anoressia, ricchi di riferimenti culturali e musicali.
Nel disco sono presenti anche 6 cover di brani che hanno fatto la storia della musica, reinterpretate dalle giovani musiciste calabresi: Mina, Vasco Rossi, Mia Martini, Fabio Concato, Patty Pravo e i Rolling Stones in una versione italiana di “Paint it black” (“Tutto Nero”).

«Un album importante, fortemente desiderato e significativo per la nostra identità artistica - spiegano LE RIVOLTELLE – i nuovi brani sono l’espressione di quello che siamo oggi con tutti i nostri sogni e tutte le nostre paure».

Le Rivoltelle sono una band di sole donne con una solida ed ampia formazione musicale. Elena, Alessandra, Paola ed Angela si raccontano in chiave rock e ribelle ed hanno all'attivo centinaia di concerti live nei pub, nei music club e nelle piazze di tutta Italia, sono state ospiti di trasmissioni televisive tra cui “Do Re Ciak Gulp” di Vincenzo Mollica e “Di Che Talento Sei?” format di Rai Uno condotto da Maurizio Costanzo. Nel maggio 2011 hanno esordito con il disco “Donne Italiane” e lo stesso anno hanno partecipato al “Musicultura Festival di Macerata”. Nel 2012 pubblicano il loro secondo disco “Le Rivoltelle” e si esibiscono come ospiti di "Una notte per Caruso - Premio Caruso 2012" e del “RadioNorba Battiti Live Tour”.

Nessun commento ancora

Lascia un commento