MARCELLINA – Accolta la sacra immagine della Vergine di Fatima

LA COMUNITA’ ABBRACCIA LA VERGINE DI FATIMA
Il Parroco: Maria ci visita per dire l’amore di Dio verso di noi

Come per le grandi occasioni una folla grandiosa ha accolto la sacra immagine pellegrina della Madonna di Fatima, che puntuale alle ore 17.00 è giunta presso il sagrato della chiesa madre di Marcellina. Presenti le autorità religiose, civili e militari, le associazioni cattoliche della parrocchia, e i rappresentanti delle associazioni cittadine.

[GARD]

 Le vie interessate al passaggio della celeste pellegrina erano ornate a festa come per le grandi occasioni. Commozione e lacrime da parte di tanti fedeli nell’incrociare lo sguardo materno di Maria Santissima nella sua immagine. Nei due giorni precedenti la comunità si è degnamente preparata a questo momento, calandosi spiritualmente in questa settimana per aprire il proprio cuore a Maria Santissima.
La popolazione marcellinese non ha mancato nemmeno questa volta,nello stile proprio dell’accoglienza, di tributare alla Madre di Dio un’accoglienza semplice ma bella.
La chiesa madre, seppur abbastanza capiente, non ha potuto contenere tutti i fedeli accorsi per assistere al sacro rito. La solenne concelebrazione Eucaristica, presieduta da Mons. Cono Araugio, Vicario episcopale per la pastorale, è stata animata dal coro polifonico Harmonia, diretto dal M° Maria Gabriella Caria. Presenti anche altri sacerdoti del circondario. Dopo l’omelia, mons. Araugio ha benedetto la corona che con molta emozione è stata posta dal Parroco sul capo della Vergine. A nome di tutta la comunità è stata donata e posta nelle mani della Vergine anche una preziosa corona del Rosario. A rappresentare le istituzioni civili anche il Capitano dei Carabinieri di Scalea, il Maresciallo dei Carabinieri della locale stazione di Santa Maria del Cedro, il commissario del Consorzio di Bonifica del Lao, il delegato del reggente dell’Istituto comprensivo.
Prima dell’inizio della solenne liturgia, il saluto alla Madonna da parte del delegato del Sindaco e del Parroco.
Don Paolo, ha posto l’attenzione sulla comunità in cammino che deve guardare a Maria con coraggio e disponibilità. Le ragioni dello stare insieme – ha continuato il Parroco – deve essere sempre buone e vere, per realizzare sempre più l’incontro con Cristo ed essere fedeli al suo patto di amore. La celebrazione è stata trasmessa anche in diretta da Radio Voce Amica di Verbicaro e da CalNews.
Da ieri e fino a domenica sarà un susseguirsi di celebrazioni e attività comunitarie che troveranno il momento clou nella grande veglia mariana del venerdì notte, quando i fedeli saranno invitati a pregare davanti alla sacra statua fino all’alba del sabato, giorno dedicato tradizionalmente alla devozione mariana. Domenica prossima, in mattinata, la solenne celebrazione per l’atto di affidamento della comunità parrocchiale al Cuore Immacolato di Maria. Domenica sera, dopo la celebrazione vespertina, la comunità saluterà la sacra immagine, che continuerà ad essere pellegrina di pace e di amore in tutto il mondo.

Nessun commento ancora

Lascia un commento