IL VOLONTARIATO ROSSANESE SCENDE IN CAMPO IN DIFESA DEL TERRITORIO

ARTICOLO SCRITTO DA ANTONIO LE FOSSE (REPORTER INDIPENDENTE)

ROSSANO (MARTEDI’ 13 NOVEMBRE 2012) – Tre associazioni rossanesi, operanti in città da diversi anni, si sono unite per promuovere una lodovole iniziativa in difesa del territorio. Un patto finalizzato nel voler promuovere, valorizzare e, allo stesso tempo, difendere l’ambiente e gli animali. Domenica 11 Novembre 2012, infatti, si è celebrato uno storico gemellaggio tra le seguenti Associazioni culturali: “Atmosfere Bizantine” (gruppo trekking alternativo) fondato da Antonio De Benedetto, Vespa Club Rossano (Associazione motoristica dilettantistica) alla cui guida vi è l’infaticabile e dinamico presidente Francesco Arci e Gruppo A.N.P.A.N.A. Rossano (Associazione Protezione Ambiente e Animali) diretto da Cataldo Carrozza.

[GARD]

 Nello stupendo scenario della montagna rossanese, ai piedi dei secolari pini, elci, querce e castagni, le tre associazioni, alla presenza di un gruppo di oltre 30 persone, si sono dati appuntamento per sigillare un patto di alleanza e di fedeltà per raggiungere un grande obiettivo comune: la valorizzazione ed il rispetto del territorio, delle sue bellezze naturali e paesaggistiche, della fauna e dell’ambiente, quale uniche fonti di vita per un grande fruitore della natura che è l’uomo. Una volta raggiunto il posto prescelto, dopo una salutare passeggiata per i sentieri di montagna, con alla guida gli uomini del gruppo trekking dell’Associazione “Atmosfere Bizantine” ed un giro di ricognizioni da parte degli uomini volontari della Polizia Ecozoofila del gruppo A.N.P.A.N.A., le tre associazioni hanno proceduto alla cerimonia ufficiale inerente al rito riguardante il gemellaggio con lo scambio di targhe tra di loro. La finalità del gemellaggio, dunque, è la condivisione di tutte quelle attività sociali di valorizzazione, promulgazione e promozione del territorio, che siano passeggiate vespistiche o raduni, escursioni o interventi di salvaguardia ambientale, abbracciati da un unico grande spirito di fraternità, lealtà ed unione. E’iniziato così un nuovo percorso, tra le tre associazioni rossanesi, in cui impegnarsi in una delicata ed importante realtà, tutti insieme, per una città ed un mondo migliore. L’evento, infine, è terminato con un pranzo all’aperto con pietanze titpiche del luogo.

ANTONIO LE FOSSE
Reporter Indipendente

Nessun commento ancora

Lascia un commento